Nel Nord Est è da qualche anno che sono tornati di moda i tuboni degli anni '80, rivisti in versione cross, con i quali si può gareggiare tra appassionati in circuiti allestiti occasionalmente e saltuariamente in qualche campo o area messa a disposizione all'interno di una manifestazione o sagra di paese. Ovviamente non potevo resistere alla tentazione ed ho preparato questo "Motrocross" partendo da un telaio di un Motron al quale ho adattato un avantreno di una Pit Bike con il cerchio originale e pinza freno maggiorata. Al retrotreno ho adattato una sella sempre di derivazione Pit Bike con telaietto apposito. Il motore è stato acquistato a parte, un Minarelli P6/4R 50cc che ha ricevuto un po' di tuning, un accensione elettronica, un carburatore da 21 ed una marmitta Malanca riadattata alle nuove geometrie e dotata di un nuovo silenziatore posizionato sotto-sella. A completare il tutto una coppia di pneumatici ipertassellati, una nuova catena e rapporti accorciati con nuovo pignone e catena.


Successivamente per risolvere un po' di noie di carburazione mi sono costruito un airbox in vetroresina cercando di sfruttare il massimo spazio disponibile senza creare intralci per massimizzare il volume. Dato poi che gli ammortizzatori al posteriore avevano l'idraulica completamente scarica ho instalato due ammortizzatori nuovi di derivazione cinese, che sembrano fare egregiamente il loro lavoro.